barman

Loolapaloosa Flair Championship 2016

loolapaloosa-flair

Giunge alla terza edizione l’atteso appuntamento con il LoolaPaloosa Flair Championship, torneo dedicato ai migliori bartenders del mondo. Promosso ed organizzato dal LoolaPaloosa, rinomato locale di Corso Como presente anche ad Ibiza e da Flair Academy, la più importante scuola per bartender di Milano, la manifestazione fa parte del circuito Grand Slam della WFA (World Flair Association), che si occupa di promuovere professione e professionalità del bartender a livello globale.

Se le edizioni precedenti della gara vertevano sulla spettacolarizzazione del lato acrobatico del mestiere, detto appunto “flair”, quella 2016 sarà dedicata alla sinergia tra due macroaree del mondo del bartending, poiché al lato “flair” si sommeranno anche le fini tecniche del mixologist. La gara dunque si amplia e aggiunge un grado di difficoltà! L’obiettivo è riuscire a creare un cocktail con i prodotti sponsor, in grado di unire differenti tecniche di spettacolo e miscelazione, così come gusto, presentazione e originalità nella creazione dello stesso. Motivo per cui i competitors internazionali verranno esaminati sia da una giuria tecnica che da una degustativa. L’imperativo? Essere in grado di preparare ottimi drink, lavorare rapidamente e senza spreco di prodotto, il tutto mentre si intrattiene il cliente con movimenti spettacolari utilizzando gli “attrezzi del mestiere”. Quello del bartender è infatti sempre più un mestiere ambito, che non si ferma al saper creare un buon cocktail, ma che unisce diverse abilità: tecnica, creativa e relazionale.

Un altro grande appuntamento con la tecnica flair

Un altro grande appuntamento con la tecnica flair

DATE E LOCATION
22.04 – LOOLAPALOOSA MILANO
24.06 – LOOLAPALOOSA MILANO
SEPTEMBER: MISTERY DATE – HARD ROCK HOTEL IBIZA
25.11- LOOLAPALOOSA MILANO (SPECIAL FEMALE STAGE)
16.12 – LOOLAPALOOSA MILANO (WORLD FINAL)

LE REGOLE
La competizione è aperta a tutti i bartender maggiorenni del mondo, previa iscrizione alla mail ufficiale dell’evento: 2016@flairchampionship.com. Al competitor italiano che totalizzerà la somma più alta tra i punteggi di tutte le tappe verrà destinato l’accesso, a titolo gratuito, alla World Final del 16 Dicembre, unitamente ad un contratto di lavoro per un tour di serate con uno dei Main Sponsor. Ogni competitor avrà a disposizione due BAR BACK (aiutanti) durante la propria esibizione, che però non potranno interagire in nessun modo con lo stesso. Durante le esibizioni verranno utilizzate esclusivamente bottiglie a marchio sponsor, quelle scelte dal competitor, con etichette diverse dallo sponsor, dovranno essere ricoperte con gli adesivi ufficiali della competizione. Durante ogni serata passeranno alla finale della sera stessa i primi 10 classificati, di cui solo i primi 8 accederanno poi di diritto alla World Final di Dicembre

LE QUALIFICAZIONI
Per qualificarsi alle finali di ogni serata occorrerà preparare, nel tempo di 4 minuti, due cocktail e uno shot.
Il primo drink dovrà essere così composto con tecnica Working Flair:
– 1 ½ OZ RUSSIAN STANDARD VODKA
– ¼ OZ FRESH LIME JUICE
– TOP GINGER BEER
Il secondo drink dovrà essere così composto:
– 1 ¼ OZ BOTTIGLIE A SCELTA DAL COMPETITORS
– 3 OZ SWEET’N SOUR FINEST CALL
– TOP RED BULL ENERGY DRINK
Lo shot dovrà essere ½ OZ di JACK DANIEL’S
La finale di ogni serata prevede la creazione, nel tempo di 7 minuti, di due cocktail e uno shot:
Il primo drink dovrà essere così composto CON TECNICA Working Flair:
– 1 ½ OZ RUSSIAN STANDARD VODKA
– ¼ OZ FRESH LIME JUICE
– TOP GINGER BEER
Il secondo drink sarà un “Mistery Drink”, che prevede l’utilizzo obbligatorio di Jack Daniel’s o Russian Standard Vodka o entrambi e almeno uno dei prodotti sponsor. I competitors potranno portare, in aggiunta, ingredienti diversi da quelli elencati, ma in contenitori anonimi. Sarà vietato l’utilizzo di prodotti home made ma consentito invece quello di erbe, spezie, frutta fresca, affumicatori e bicchieri particolari che non fossero messi già a disposizione dall’organizzazione. (Sul sito loolapaloosa.com sarà disponibile il live streaming di ogni serata)

Si sfidano i migliori barman flair del mondo

Si sfidano i migliori barman flair del mondo

QUOTE ISCRIZIONE E MONTEPREMI
Quota partecipativa per le quattro serate di qualificazione: 60 euro da corrispondere in loco.
Quota partecipativa per la World Final: 250 euro da corrispondere in loco.
Il montepremi per le serate di qualificazione sarà:
1st € 750
2nd € 350
3nd € 200
Il montepremi per la World Final sarà:
1st € 2600
2nd € 1300
3rd € 1000
4th € 750
5th € 500
6th € 300
7th € 200
8th € 150
9th € 100
10th € 100

LYNCHBURG LEMONADE TIME
Durante la serata verrà proposta anche una particolare sfida, rivolta ai competitors che si classificheranno all’11°,12° e 13° posto e dedicata al celebre long drink. Gli sfidanti verranno valutati per la miglior performance di working flair (flair da lavoro), avendo a disposizione un tempo di 2 minuti.

GIURIA FLAIR
PRESIDENTE: SZABOLCZ SZOKE, direttore di FlairVenture, uno dei primi flair bartender ad utilizzare il sistema in Europa, giudice delle più prestigiose competizioni internazionali, Talent Scout internazionale di settore;
GIUDICE: MATTEO ESPOSTO, bartender e autore del volume “Il codice della miscelazione”, profondo conoscitore dell’ambiente internazionale del Flair, docente esterno in numerose scuole alberghiere, organizzatore di eventi e bar catering;
GIUDICE: RICCARDO MASTROMATTEO, famoso flair bartender italiano di fama internazionale, uno dei nostri porta bandiera nelle più prestigiose competizioni mondiali, entrato nell’Olimpo del Flair Bartending per i risultati ottenuti;
GIURIA DEGUSTAZIONE
MASSIMO STRONATI: bartender milanese del Cinc, collabora con bartender.it, profondo conoscitore della Mixology e del Flair Bartending, ha portato il suo sapere in Russia, Ungheria, Francia e Belgio.
SPEAKER E COORDINATORE BARTENDERS
FEDERICO CASSINI di Flair Shop, organizzatore e coordinatore delle più importanti competizioni nazionali ed internazionali di Flair Bartending.

Share