Food

Web marketing per la ristorazione: I principali strumenti da conoscere e usare

Non è più un segreto per nessuno: il 75,2% degli italiani è on-line (dati Rapporto Censis-Ucsi 2017). Cerchiamo informazioni, studiamo, soddisfiamo curiosità e desideri di conoscenza in Rete. Non solo: cerchiamo prodotti e servizi, prenotiamo e acquistiamo, troviamo contatti, numeri di telefono e indirizzi e-mail, ci informiamo sui Brand e sulle loro filosofie aziendali; e condividiamo, comunichiamo, raccontiamo esperienze, in una parola: siamo liberi di partecipare! Quindi al centro della scena ci sono loro: gli utenti, i lettori, i tuoi clienti, i consumatori, coloro ai quali emetti fattura e sono alla base del tuo bilancio, che si scambiano informazioni, esperienze positive o negative, diventando critici, commentatori, severi recensori, scrittori specializzati, esperti di cucina e gourmet. Non puoi più negare l’evidenza: il mondo si è spostato on-line e lì parla anche di te, nel bene e nel male.

Come facciamo a fare in modo di sfruttare a nostro vantaggio questa tendenza? Gli strumenti ci sono e sono tanti, non tutti di facile utilizzo ma con pochi e semplici passi è sicuramente possibile riuscire a gestirli in maniera decorosa e a proprio vantaggio.

Andiamo prima di tutto a vedere quali sono i principali strumenti da conoscere:

  • Facebook: il re dei social, lanciato nel 2004 è il terzo sito più visitato al mondo dopo Google e Youtube, con più di 2 miliardi di iscritti. Ha cambiato profondamente molti aspetti legati alla socializzazione e all’interazione tra individui, sia sul piano privato che quello economico e commerciale.
  • Instagram: social network fotografico, ha un funzionamento simile a quello di Facebook, ma basato totalmente sulla fotografia e sui video.
  • Google+: è una rete sociale gratuita creata da Google Inc. nel 2011. Google+ include importanti novità rispetto ad altre reti sociali più affermate, introducendo nuovi contenuti multimediali, infatti offre la possibilità di avviare sessioni audio e video, tramite ad esempio i “videoritrovi” (chiamati hangouts), stanze virtuali dove è possibile scambiare files, condividere video e parlare allo stesso tempo con tutti i componenti presenti all’interno.
  • TripAdvisor: è un portale web di viaggi, che pubblica le recensioni degli utenti riguardo hotel, B&B, appartamenti, ristoranti e attrazioni turistiche. I recensori di TripAdvisor, pur registrandosi al sito con il proprio nome e cognome, possono scegliere se essere visualizzati, dagli utenti del sito, con nome e cognome, con nome e l’iniziale del cognome oppure un nickname. Per lasciare una recensione è necessario essere registrati, ma non vi è un controllo sulla veridicità di queste.
  • KaiPai: nuova piattaforma web 100% made in Italy che ha l’obiettivo di unire le necessità del mondo della ristorazione con quelle degli utenti. Vuole essere un portale reale, con persone iscritte reali e informazioni reali al suo interno. Per accedere alle varie funzioni di KaiPai è necessario essere iscritti. I ristoratori possono utilizzare la vetrina virtuale che gli viene messa a disposizione per pubblicizzare il proprio locale e lanciare offerte, dall’altro lato gli utenti possono accedere a queste offerte e prenotare direttamente dal portale stesso. C’è la possibilità di lasciare recensioni ma solo se si dimostra di essere stato realmente in quel locale tramite l’esibizione dello scontrino fiscale. Quindi maggior tutela del ristoratore ma anche dell’utente stesso in quanto si ha la sicurezza che le informazioni che si leggono all’interno di KaiPai siano veritiere e autorevoli.

Ma quali sono quindi i passi da fare per il web marketing?

  1. crea un sito web del tuo locale;
  2. assicurati di essere presente sulla maggior parte degli indici delle imprese e sui servizi come Pagine Gialle, TripAdvisor o KaiPai;
  3. fai un po’ di pubblicità online con le sponsorizzate o Google Adwards;
  4. crea un profilo sui principali social come Facebook, Instagram, Google+, etc;
  5. pubblica sui social le foto del tuo locale e dei tuoi piatti;
  6. fai taggare le foto fatte nel tuo locale;
  7. “aggancia” i tuoi clienti in maniera intelligente, con offerte speciali e con una newsletter accattivante.

Tutto on line, tutto da qualsiasi device. È fondamentale per ottenere il miglior riscontro su internet offrire tutti i servizi possibili, legati alla tua attività, direttamente su internet: consegna a domicilio, prenotazione, offerte, eventi, iniziative culturali, leggere il menu, guardare gli interni del locale, sapere che musica c’è!

Inoltre è quantomai essenziale oggi dire esplicitamente se i tuoi alimenti sono senza glutine, senza olio di palma, senza zucchero, senza lievito, senza grassi idrogenati, senza coloranti, senza conservanti, senza gusto!

Se offri qualche menù speciale e non lo pubblicizzi perdi un’opportunità per te e il tuo locale.

Share