Food

A “Food Attraction” il meglio della nuova ristorazione

Dal 16 al 19 febbraio, all’interno di Beer Attraction e in contemporanea con BBTech Expo e International Horeca Meeting, va in scena l’evento dedicato al food per l’horeca e ai nuovi format di ristorazione.

Al quartiere fieristico di Rimini appuntamenti imperdibili: dai Campionati della Cucina Italiana alle selezioni per l’European Global Chef Challenge organizzati da FIC, passando dagli eventi dello street food e quelli dedicati alla pizza.

Il meglio della nuova ristorazione, dalla tradizione regionale ai nuovi trend per locali ormai aperti h24, sono i protagonisti di Food Attraction, l’evento dedicato ai prodotti e alle tecnologie per il food & beverage di Italian Exhibition Group.

L’appuntamento è dal 16 al 19 febbraio 2019 al quartiere fieristico di Rimini, in contemporanea con Beer Attraction, BBTech Expo e l’International Horeca Meeting. Nasce così un vero e proprio polo del fuoricasa, che favorirà ancora di più il business tra tutti i settori della filiera.

Importanti aziende food hanno già aderito, tra le quali Vandemoortele, Delifrance, Menù, Demetra, Greci, Italmill, Orogel, Rispo, Salomon, Golfera. Cresce anche il numero degli eventi dedicati alla grande cucina, allo street food e alla pizza.

Al “cibo di strada” è dedicato il Campionato International Street Food, con sfide a base di piada e di panino gourmet, organizzato dalla Nip – Nazionale Italiana Pizzaioli (pad. A4). E sono sempre a cura della NIP il World Gourmet Pizza Contest ed i masterclass di Pizza e Pane Gourmet.

Torna anche il Giropizza d’Europa – nella giornata di lunedì 18 febbraio – organizzato dalla rivista Pizza e Pasta Italiana (pad. A3), che offrirà anche abbinamenti sensoriali e dimostrazioni sul prodotto più famoso e gustoso del made in Italy.

Formazione e scuola d’impresa su nuovi format, comunicazione social, frozen di qualità e food pairing con mixology sono i temi di attualità al centro del Food Attraction Lab, l’area gestita dalla scuola di formazione CAST Alimenti che guarda alle nuove tendenze e ai giovani. Protagonisti degli show cooking e delle sessioni di aggiornamento anche nomi del calibro di Stefano Laghi, pasticcere e cioccolatiere, due volte vincitore del campionato mondiale di pasticceria e cucina di Basilea e del maestro Gabriele Bozio, pasticcere ed executive manager di CAST Alimenti.

Proprio al mixology, senza dubbio una delle tendenze più in voga tra i locali alla moda, è dedicata l’area Mixology Lab. Sono già numerose le aziende leader del beverage che hanno aderito alla manifestazione e che parteciperanno con i loro prodotti spirits e soft drink. Qualche nome su tutti: Coca Cola, Red Bull, Nestlè, Pepsico, Martini&Rossi, Gruppo Refresco e Fever Tree. L’area sarà gestita in collaborazione con Aibes. 

Confermatissimi anche i Campionati della Cucina Italiana, organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi che, sulla scia del successo delle ultime due edizioni, porterà in fiera oltre 500 chef provenienti da tutta Italia, per una sfida tra i piatti più prestigiosi delle tradizioni culinarie regionali. In tutto saranno più di 1500 i professionisti messi in campo dalla federazione, che riserva, come ormai tradizione, anche alcuni nomi celebri a sorpresa.

Novità 2019 le selezioni italiane per l’European Global Chef Challenge, l’evento mondiale di cucina organizzato dalla World Association of Chefs Societies. E, a proposito di internazionalità, è confermato anche il Gran Premio della Cucina Mediterranea, un contest sull’elaborazione di menù a base di ingredienti tipici della dieta mediterranea, come pasta, conserve di pomodoro, olio extravergine d’oliva e agrumi.

Torna anche la Burger Battle, originalissima sfida all’ultimo burger, organizzata da Lantmännen Unibake, Unilever Food Solutions con Hellmann’s, e Baldi Carni.

Share