Birra

In libreria “Birre. Storia della bevanda miracolosa”

A pochi mesi dall’uscita del volume dedicato agli Speakeasy (Edizioni White Star), il giornalista Maurizio Maestrelli (Ph. Valentina Brambilla) è in tutte le librerie con il suo ultimo libro Birre. Storia della bevanda miracolosa: in trenta etichette la prova che Dio ci vuole bene (TAM Piccoli libri eccellenti, € 9,50).

Con uno stile leggero e agile, a tratti ironico benché fedele alla verità, questi trenta racconti hanno lo scopo di avvicinare il maggior numero possibile di persone alla bevanda alcolica più popolare al mondo.

Birre. Storia della bevanda miracolosa: in trenta etichette la prova che Dio ci vuole bene. Nel 1933 il Presidente degli Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt pone fi­ne al famigerato Proibizionismo, legalizzando vendita e possesso di alcolici, dichiarando: “Ora possiamo berci una birra”. La prima bevanda della storia a inebriare gli esseri umani è oggi declinata in migliaia di differenti espressioni, ingredienti, tecniche di produzione e, più romanticamente, alla libertà d’espressione di chi la produce. Ma se per qualcuno la birra resta ancora quella bevanda chiara, con la schiuma, moderatamente alcolica e vagamente amara, se è solo acqua mescolata a malto, luppolo e lievito, allora questo libro, scritto dalla più autorevole penna italiana del settore, Maurizio Maestrelli, vi dimostrerà che c’è molto altro da scoprire. Un biglietto d’ingresso in un mondo stupefacente: trenta birre che hanno fatto la storia, trenta sorsi (o qualcosa di più) che cambieranno per sempre la vostra idea del bere. «Ho voluto piuttosto narrare, in trenta “pillole”, altrettante birre che hanno fatto la storia della birra e ne rappresentano, il più obiettivamente possibile, la sua incredibile ricchezza e diversità» – ha spiegato Maurizio Maestrelli.

 

TAM Piccoli libri eccellenti
Tam è una casa editrice che propone «piccoli libri eccellenti» affidati ad autorevoli giornalisti, scrittori e professionisti che sanno raccontare e arrivare al cuore degli argomenti. Pubblicazioni essenziali, agili, brillanti e di assoluta qualità: viaggi brevi e affascinanti al termine dei quali il lettore avrà chiaro il quadro d’insieme, reso semplice (ma non semplificato) dalla capacità di sintesi degli autori, in grado sempre di dare una chiave di lettura personale, completa, spesso coraggiosa.

Sfidando ogni provocazione tecnologica, Tam propone solo libri di carta: una scelta forse rischiosa ma romantica e convinta. Si comprano dove dovrebbero essere comprati tutti i libri di questo mondo: in libreria. Li troverete accomodati lì, nella speranza di finire sugli scaffali delle case di lettori curiosi ed esigenti. Così come i testi, anche la copertina e la grafica sono sobrie ed eleganti, quasi da collezione.

 

Maurizio Maestrelli
Una penna intinta nella birra. Da più di vent’anni anni la passione si è trasformata in mestiere con centinaia di articoli e alcuni libri pubblicati. È stato il primo giornalista italiano a far parte della British Guild of Beer Writers e, nel 2006, l’italiana Unionbirrai lo ha premiato come “miglior giornalista di settore”. Ha scritto per quasi tutte le riviste di settore e oggi collabora assiduamente con Food24 – Il Sole 24 Ore, Il Gambero Rosso, Dove, Il Mondo della Birra e ViniPlus di Lombardia. Suoi articoli sono apparsi anche su Playboy, BarGiornale, Economy e la rivista dell’Ais Lombardia ViniPlus.

Ha pubblicato diversi libri ad argomento birrario: da “Birrerie d’Italia”, Touring Club Editore, a “Birra – Un viaggio con le più note bionde e brune”, Collana I love Vino, Gambero Rosso Editore e Thomas Hardy’s Ale – The Story, The Legend. Ha contribuito alla sezione italiana di “1001 Beers You Must Taste Before You Die”, di Adrian Tierney-Jones, Quintessence Publishing, al libro “Baladin. La birra artigianale è tutta colpa di Teo”, di Teo Musso e Marco Drago, Edizioni Feltrinelli e a Pocket Beer Book di Stephen Beaumont e Tim Webb.

È giudice internazionale in diversi concorsi birrari: Brussels Beer Challenge, World Beer Cup, European Beer Star, Dutch Beer Challenge, Birra dell’Anno, International Beer Challenge a Londra, World Beer Idol a Praga, Mondial de la Bière. Nel 2014, insieme a Valentina Brambilla, ha dato vita alla Milano Beer Week. Nel 2018 ha pubblicato per la casa editrice WhiteStar “Speakeasy. I locali più segreti al mondo”, già tradotto in inglese, francese e tedesco.

Share

Categories: Birra