Bloody Mary

Secondo la versione più attendibile, questo drink sarebbe stato inventato da un barman inglese per ricordare la regina d’Inghilterra Maria Tudor (Maria la Sanguinaria), nota per le sue feroci persecuzioni contro i protestanti.

Share

Black Russian

Mentre negli anni Cinquanta la Guerra Fredda rendeva difficili i rapporti tra Est e Ovest, questo cocktail dal sapore di spy story portava negli Stati Uniti il gusto della Russia immortalata in tanti film dell’epoca.

Share

Bellini

Cocktail nato all’Harry’s Bar di Venezia nel 1948, fu creato da Giuseppe Cipriani in occasione della mostra a Palazzo Ducale delle opere del famoso pittore Giovanni Bellini detto “Giambellino”.

Share

Bacardi Cocktail

Il cocktail prende il nome da una delle più grandi marche di rum. Ma si deve anche al proibizionismo in vigore negli Stati Uniti negli anni Trenta, che spinse molti americani a recarsi a Cuba, dove il rum era in vendita liberamente.

Share