Caffetteria

Voglia di caffè? Ecco il costo di una tazzina in giro per il mondo!

Sapete quanto costa un caffè nei vari Paesi del mondo? Lo svela un’indagine di Federconsumatori, secondo cui l’Italia è uno degli Stati meno cari, con una media di 90 centesimi a tazzina.

Il caffè è una delle bevande più amate non solo in Italia, ma un po’ in tutto il mondo. Quello che cambia, oltre al modo di servirlo e alla qualità, è sicuramente il prezzo di una tazzina di caffè, che varia a seconda delle città. L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ci fa una panoramica sui prezzi del caffè che possiamo trovare in giro per il mondo.

L’Italia è uno dei paesi in cui una tazzina di caffè costa meno (in media 90 cent.), soprattutto se paragonato alla Norvegia, dove Oslo è in testa con 4,50 € per un caffè. Molto più basso il costo di un caffè a Lisbona, con soli 70 centesimi. In Thailandia la media per un caffè si avvicina a quella italiana, con 1,03 euro a tazzina. Sulle posizioni più alte del podio finiscono anche Sidney (3,19 €) e Tokyio (3,02 €).

Con questi prezzi non è difficile capire perché, secondo i dati forniti da Camera di Commercio di Milano, International Coffee Organization e De’Longhi, ben il 97% degli italiani beve caffè, con una media di 4 tazzine al giorno. Ed ecco spiegato anche il motivo per cui in Italia il settore caffè è un vero e proprio traino per l’economia, con 2.900 imprese tra torrefazioni ed attori del commercio al dettaglio, 9.400 occupati ed un fatturato di 3,3 miliardi di euro nel 2015, di cui 1,2 miliardi destinati all’export.

Share