Caffetteria

Torna Il Cappuccino dell’anno – Bar.it e TreValli insieme a Tipicità

Organizzato da Bar.it in collaborazione con TreValli Cooperlat, e giunto alla decima edizione, ritorna Il cappuccino dell’anno, il concorso dedicato agli operatori del settore ho.re.ca., che si sfideranno lunedì 6 marzo a Fermo nella creazione di 3 tipologie di cappuccini: classico, decorato al bricco e con latte di soia.

Paolo Cesaretti (Brand Manager TreValli) e Laura Tonti (docente Bar.it)

Un appuntamento da non perdere quello con la decima edizione de “Il Cappuccino dell’anno – Come me non lo fa nessuno!”, che in questa occasione Bar.it organizza in collaborazione con l’azienda TreValli Cooperlat, punto di riferimento in tutto il territorio per il comparto latte e caseari. La qualità del caffè sarà poi una garanzia grazie al marchio Lavazza.

In occasione della Fiera Ticpicità – Made in Marche, lunedì 6 marzo dalle ore 14, presso il C/O Fermo Forum Loc. Girola, a Fermo, ben 28 fantasiosi baristi provenienti da tutto il centro Italia, daranno vita a gustose preparazioni che saranno poi valutate da una giuria di esperti. I concorrenti dovranno presentare il cappuccino in qualsiasi forma, in qualsiasi contenitore e con qualsiasi ingrediente aggiuntivo, purché non superi la quantità del latte, che deve essere pari a 7/10 della quantità totale.
Tre le categorie in gara:
cappuccino classico: un cappuccino realizzato nella maniera più classica tenendo conto della temperatura, della cremosità del latte e della proporzione latte/caffè;
cappuccino decorato al bricco: una particolare tecnica che permette di presentare cappuccini fantasiosi e decorati, utili per stupire e fidelizzare i clienti;
cappuccino “Idee di soia”: realizzazione di un cappuccino utilizzando la bevanda TreValli della nuova linea prodotti a base di Soia.

Verranno premiati i primi tre classificati per ogni categoria, mentre a tutti i partecipanti andranno il diploma di partecipazione personalizzato e i gadget forniti dalle aziende.
Bar.it, infatti, ha il piacere di utilizzare la qualità del caffè Lavazza durante il concorso e nei giorni precedenti, dove all’interno dello stand TreValli potrete assaggiare caffè e cappuccini realizzati con le macchine da caffè Nuova Simonelli (si ringrazia per l’assistenza Abaco group). Nei giorni dell’evento, poi, potrete assaggiare la delizia dei prodotti Meletti. Un pomeriggio all’insegna della qualità, del gusto e del divertimento, che vuole confermare una volta di più l’identità e lo spirito di Bar.it, che con i propri partner mette al primo posto la professionalità e gli operatori del settore.

Roberto Garbuglia e Antonella Ciccarelli (docenti Bar.it)

Trevalli Cooperlat, poi, torna protagonista a Tipicità con un’area dedicata e tre iniziative all’insegna del gusto. Oltre ad essere presente con uno stand espositivo, per la 25^ edizione del festival dedicato all’eccellenza marchigiana l’impresa cooperativa con sede a Jesi porta in tavola un’esplosione di sapori. Si parte sabato 4 marzo con la degustazione che sposa la ricotta Valmetauro al cioccolato Atalia, mentre nella giornata di domenica la Meringa di Bardi e la Panna Fiordineve si abbracciano dietro l’obiettivo per numerosi selfie da pubblicare nella pagina Facebook “La Meringa di Bardi – Patrimonio di Jesi per l’Unesco”.

TreValli, che ha sede nella Marche, è composta sul territorio nazionale da 11 cooperative di base e 1consorzio, e riunisce circa 1000 produttori agricoli con l’obiettivo di creare, attraverso l’aggregazione di imprese, un sistema associativo italiano del latte più competitivo. Oltre a diverse e minori partecipazioni in altre società, TreValli Cooperlat partecipa per il 2,74% al capitale sociale di Granarolo SpA, controlla Fattorie Marchigiane cons. coop.società agricole (96,77%) e detiene il 20% di “Torre Cooperlat S.A.”, società collegata con sede a Kilkis (Grecia).

I partecipanti al corso Barman 1° livello organizzato da Bar.it

Share