Distillati

STORIA DEL RUM LEGGERO CUBANO

rum-prodotti-ron-cubay

Il Rum è frutto della lavorazione della canna da zucchero. L’origine del Rum a Cuba risale alla fine del 1600 quando dalla fermentazione della melassa s’iniziò a produrre un distillato che veniva consumato senza invecchiamento e probabilmente a gradazione piena.

Solo a partire dal 1862, dopo anni di duro lavoro i Maestros Roneros di Santiago de Cuba riuscirono a dare a questa aguardiente de caña un gusto più morbido e delicato, utilizzando un sistema di distillazione a colonna e botti di rovere bianco di secondi usi per invecchiare il distillato.

A Santiago de Cuba, il 4 febbraio 1862, venne fondata la prima distilleria per la produzione del Ron Ligero. Fu così che all’interno della Fabbrica più antica di Cuba si cominciò a produrre un rum gradevole, delicato e raffinato quale esaltazione degli aromi autentici, dei sapori, della cultura e del popolo cubano.

Alla pari della nascita del rum leggero a Santiago de Cuba, nella regione centrale dell’isola nasce la tradizione ronera a metà del XIX secolo. Nel 1862 fu fondata la distilleria San Lino nella attuale provincia di Cienfuegos. Dal 1866 a San Lino si elaborava un fine ed aromatico distillato riservato esclusivamente ai tavoli del famoso Moulin  Rouge di Parigi.

L’Alambicco “El Infierno”, fondato nel 1870 a Sagua la Grande, nella attuale centrale provincia di Villa Clara, è stata considerata la prima distilleria importante stabilita in America, storicamente nota come “il più grande alambicco di melassa di canna da zucchero al mondo”.

I suoi eccellenti alcool servivano di base al famoso profumo ” Guerlain ” in Francia.

Dalla fusione di queste due distillerie nacque Ron Cubay, il vero sapore del Centro dell’Isola.

Share