News

Spritz: l’aperitivo più amato dagli italiani

spritz-aperitivo

Una ricerca dell’Osservatorio del Vino afferma che lo Spritz è la bevanda più amata dagli italiani durante l’ora dell’aperitivo. Molto bene anche il Prosecco e il Pinot Grigio.

prosecco-aperitivoIn Italia l’aperitivo fa ancora rima con Spritz, che si conferma la bevanda più amata per l’happy hour. L’Osservatorio del Vino ha condotto una ricerca su un campione di 1700 intervistati, dalla quale emerge che per ben l’84% lo Spritz è la bevanda preferita all’aperitivo. Secondo posto per il Prosecco (63%), che gli italiani amano bere anche a pasto, terzo per il Pinot Grigio (25%) e quarto per il Franciacorta (20%). Per il Pinot Grigio numeri positivi anche dagli amanti del vino durante i pasti: il 23% lo dichiara come bevanda preferita, mentre il 21% ama il Chianti.

vino-aperitivoSecondo la ricerca, si beve vino soprattutto in bar, ristoranti e locali vari, con un’età media tra i 18 e i 35 anni nel 46% dei casi. Il 35% dei consumatori di vino fuori casa ha invece tra 31 e 51 anni, e il 20% tra 52 e 65 anni. L’età dunque è determinante per il consumo di vino fuori casa, così come reddito e titolo di studio. Sotto i 35 anni si preferisce il calice, mentre sopra i 50 anni vanno di più le bottiglie. Comunque, per il 45% della popolazione e specie tra i giovani, il vino è associato all’aperitivo.

Share