Report

SPRITZ E RUM: I COCKTAIL DIVENTANO STREET

1

Una serata organizzata da Bar.it in collaborazione con il DoppioZero Lab, e con la partecipazione di Confartigianato Imprese Macerata e le aziende Nardini, Monte Schiavo e Santiago de Cuba.

Continuano alla grande l’estate degli appuntamenti di Bar.it, che insieme al DoppioZero Lab di Macerata ha presentato, martedì 12 luglio, un appuntamento a base di Spritz e Rum cubano. Con Spritz in Piaggia, 4 bartender (Azzurra Detto, Diego Capitani, Marco Marinozzi e Chiara Scattolini – ma un ringraziamento va anche a Martina Marasca) si sono sfidati a colpi di shaker per creare 4 spritz originali e fantasiosi, utilizzando i prodotti delle aziende Nardini e Monte Schiavo e 4 cocktail a base di Rum.

Azzurra Detto la bartender titolare del DoppioZeroLab

Azzurra Detto la bartender titolare del DoppioZeroLab

Ad accompagnare le ideazioni dei barman, una selezione di finger food innovativi, marchio della casa del DoppioZero Lab: Vinci’s burger, Fish Burger, Cheese Burger, Carbonara croccante, Quinoa Pop, Stecco di Margherita, Mini cartoccio di olive, Spaghetti di zucchine, Formaggio e Pere. Lo Spritz, uno dei prodotti più amati dagli italiani nell’ora dell’aperitivo, è diventato così il simbolo della fantasia e del mestiere di barman, che proprio grazie a queste ricette innovative può variare il proprio menù e distinguersi dalla concorrenza creando un’offerta vincente.

Fabio Renzi il Maestro del Finger Food Italiano che opererà a Londra nei prossimi periodi

Fabio Renzi il Maestro del Finger Food Italiano che opererà a Londra nei prossimi periodi

La serata è poi proseguita con un pezzo di Santiago de Cuba che si è trasferito lungo Piaggia della Torre, e protagonisti sono stati i famosi Rum cubani. Il grande Maestro Ronero “Tano” ha accompagnato i presenti nella degustazione di alcuni pregiati Ron cubani invecchiati, e ha aperto le porte del suo sapore sul mondo della miscelazione del Rum. Dal 1983 il Maestro Tano si dedica anima e corpo all’industria Ronera e sentirlo parlare con la passione che da sempre lo contraddistingue è stata un’esperienza unica. Il Rum Santiago de Cuba è stato usato anche dai bartender protagonisti nelle loro miscelazioni, e i partecipanti hanno potuto degustare 4 cocktail a base di rum.

Diego Capitani eletto bartender del Ron ligero cubano

Diego Capitani eletto bartender del Ron ligero cubano

Per Confartigianato Imprese Macerata, partner dell’evento, è stata l’occasione di presentare il proseguo del programma di corsi di formazione per baristi ed appassionati già avviato nel mese di maggio, in collaborazione con Imprendere srl e Bar.it. Si proseguirà tra settembre e ottobre con il corso Happy Hour Wine (dedicato agli appassionati del vino) e con Il locale vincente (incontro di una giornata sul marketing creativo per gestire un locale).

Un evento “sociale”, come tutti quelli proposti da Bar.it, convinti che il mondo del bar debba essere accessibile a tutti. Da sempre, con serate come questa, Bar.it si propone di aprire il bar a professionisti ed appassionati, far tornare il locale al centro della vita sociale, far incontrare produttore e consumatore, trasmettere una cultura del bere e del mangiare sano.3 107 106 105 104 102 101 100 99 98 97 96 95 94 93 92 91 90 89 88 87 86 85 84 83 82 81 80 79 78 77 76 75 74 73 72 71 70 69 68 67 66 65 64 63 62 61 60 59 58 57 56 55 54 53 52 51 50 49 48 47 46 44 43 42 41 40 39 38 37 36 35 34 33 32 31 30 29 28 27 26 25 24 23 22 21 20 19 18 17 16 15 14 12 11 10 9 8 7 5 4

2

Share