Senza categoria

Simone Di Leonardo: “Il Pinturicchio del bar”

simone_di_leonardo_barit

Aveva le idee chiare….Sin da piccolo era sicuro che avrebbe operato nel settore turistico, gli era anche passato per la testa di diventare un grande chef perché, fin da sempre, amante della buona cucina…Ma le prime stagioni come commis di sala nei migliori alberghi e ristoranti, l hanno subito convinto a scegliere il settore sala-bar alla scuola alberghiera di San Benedetto del Tronto.

Simone Di Leonardo ha cosi la fortuna di conoscere ancora meglio il suo, indimenticato, prof. E.Galiè che lo spinge e consiglia di provare a dedicarsi anche al settore bar visto il suo naturale potenziale, nonostante l’ ormai destrezza nelle preparazioni alla lampada e tranci al carrello.

Da li il primo concorso Bacardi-Martini Gran Prix’95 classificandosi 1°, seguiranno altri due 1°posto nel ’96 e ’97.

Nel 2000 l’iscrizione all’ AIBES e il fondamentale incontro con Danilo D’Este che lo porterà con se nel Dream-Team bar dello Yacht Club Costa Smeralda come barman, seguiranno altre cinque stagioni in Costa Smeralda e, in inverno, presso l’hotel Cristallo di Cortina d’Ampezzo e in diversi locali su territorio nazionale.

Ha collaborato in diverse consulenze con Danilo D’Este e Stefano Renzetti occupandosi dell’aspetto professionale del personale, ottenendo ottimi risultati e guadagnandosi la fiducia di molti imprenditori del settore.
Buon conoscitore e amante dei vini segue le iniziative in campo enologico.
Simone fa parte del gruppo dei docenti ai corsi di Bar.it con specializzazione alle lezioni di caffetteria classica ed evolution.

Consulente affermato ha svolto anche docenze nelle aree professionali delle scuole alberghiere.
Sul podio in diversi concorsi professionali, finalista nazionale all’Havana (Cuba) e campione italiano 2010.
Diversi i locali interamente da lui ideati dove è riuscito a creare staff professionale e collaudato nella preparazione di drink internazionali e di propria creazione.

Share