Impresa Bar

Shaker o Mixing Glass?

E’ fondamentale, in base ai diversi ingredienti dei cocktail, usare i giusti strumenti!

Nello Shaker si miscelano gli ingredienti composti in parte da sciroppi, liquori, succhi di frutta che necessitano di un energico movimento per diventare omogenei. I cocktail dopo questa operazione hanno un aspetto torbido solo nell’istante in cui vengono versati per poi schiarirsi quando vengono sorseggiati.

Nel Mixing Glass si miscelano gli ingredienti particolarmente delicati e che non possono essere agitati nello Shaker come il Vermouth, il Porto, lo Sherry ed il Marsala. Questo tipo di miscelazione segue una regola severa: l’inserimento di ghiaccio del “bicchierone”, ed una volta raffreddato (e scolata l’acqua) può contenere gli ingredienti che vengono mescolati con il cucchiaio bar. 

Il composto poi viene versato nel bicchiere raffreddato tenendo il Mixing Glass con l’ausilio dell’indice, del pollice e dei soli polpastrelli, versando velocemente il tutto, filtrato dal ghiaccio per mezzo dello strainer in modo da non far sciogliere molto ghiaccio. Si raggiunge così lo scopo di miscelare e raffreddare senza però andare a danneggiare o modificare le proprietà di certi ingredienti!

Il Mixing Glass si utilizza per i cocktail a base di derivati di vini e distillati (es il Manhattan, il Princeton, il Martini).

Raramente il mixing glass si usa per i long drinks è, infatti, più adatto lo Shaker o il blender (frullatore) quando si eseguono drink dissetanti con sciroppi o liquori, con succhi di frutta o distillati. 

Consigli per la manutenzione:  prima di usare sia lo Shaker che il Mixing Glass occorre verificare che non abbiano residui di cocktail precedentemente miscelato; siano ben raffreddati nell’attimo in cui si usano;  che non contengano acqua proveniente dal ghiaccio sciolto; una volta lavato ed asciugato lo Shaker non deve rimanere chiuso ermeticamente; il cucchiaio lungo per miscelare con il Mixing Glass deve essere messo una volta usato nelle miscele, in un bicchierone contenente acqua che deve essere cambiata spessissimo;  alla fine della giornata occorre lavare gli strumenti con acqua molto calda e detersivo in special modo quelli usati per i flips e cocktail a base di crema di latte!!!

 

Share