Cocktail

Red Hook: il nuovo cocktail di Brooklyn

RedHook bar.it

Il Red Hook è un cocktail che nasce come variante dei due più famosi drink dedicati ai quartieri di New York: Manhattan e Brooklyn. La sua “patria” però è Brooklyn, e la sua caratteristica è di mettere in risalto il suo lato più dolce.

Il Red Hook è una variante del Manhattan

Il Red Hook è una variante del Manhattan

Se capitate a Brooklyn, vi consigliamo di fermarvi in uno di quei localini lungo la strada, che hanno un bancone da bar bene in vista e barman sempre pronti ad esaudire ogni vostro desiderio. Oggi, però, vi consigliamo già cosa ordinare: il Red Hook, una straordinaria variante di uno dei più classici cocktail, il Manhattan o del Brooklyn che a sua volta fu esso stesso una rivisitazione voluta dall’Azienda Amer Picon per lanciare il suo prodotto in America.

Pensate che si narra che le prime volte che questo drink veniva preparato, i clienti seduti al bancone gridassero: “Ehi, c’è odore di Manhattan, ma non lo abbiamo ordinato!”. Vediamo allora cosa serve per prepararlo:

2 oz di Rye whiskey;
0.5 oz di Punt e Mes;
0.5 oz liquore Maraschino

La preparazione è davvero semplice, si va a preparare direttamente nel mixing glass dove uniremo gli ingredienti assieme al ghiaccio, mescolando sapientemente. Servite il Red Hook in un bicchiere da cocktail, guarnendo con una ciliegia aromatizzata al Maraschino!

Servite il cocktail guarnendo con una ciliegia aromatizzata

Servite il cocktail guarnendo con una ciliegia aromatizzata

Un sapore deciso ma avvolgente al tempo stesso, che si muove tra l’inconfondibile sentore del whisky e il dolce del Maraschino. Il tutto ben equilibrato dal Punt e Mes. E Brooklyn è servita!

Share

Categories: Cocktail

Tagged as: , , , , ,