Arredamento

Il pub

pub bar.it

Arredare un pub significa trovare i mobili giusti e la corretta disposizione dell’arredo all’interno del locale. Lo stile d’arredo di un pub
Il pub potrà sembrare un locale moderno, essendo frequentato soprattutto da giovani, ma in realtà ha un’origine molto antica dal momento che deriva dalle vecchie osterie o taverne. Con il termine di pub, si indica un locale ad apertura prevalentemente notturna o serale, nel quale le persone consumano pasti e bevande (soprattutto birra). In Italia i pub non offrono la possibilità di pernottare, a differenza delle antiche osterie, ma in altri paesi viene offerta anche questa possibilità.
Il pub ha una clientela composta soprattutto da giovani. Oltre a consumare pasti e bevande, il pub offre anche la possibilità di incontrare amici o persone nuove, chiacchierare, rilassarsi e ascoltare musica. E’ possibile consumare birra al bancone oppure sedersi a un tavolo, e ordinare snack come salatini, patatine, oppure hot dog e crepes. La nascita dei pub è avvenuta in Irlanda e in Inghilterra, ma da lì questo tipo di locale si è diffuso in tutto il mondo.
In un pub è particolarmente importante scegliere con cura il tipo di illuminazione, perché le giuste luci possono trasportare i clienti in un’atmosfera diversa, ad esempio nel passato. Anche l’arredamento del pub deve essere curato con la massima attenzione, per imitare quello delle vecchie taverne. Sgabelli e bancone, ad esempio, dovrebbero essere realizzati in un tipo di legno di colore scuro. Le luci dovrebbero essere soffuse e le finestre, se presenti, dovrebbero essere dotate di vetri scuri. In alcuni pub, soprattutto quelli situati a piano terra, le finestre mancano del tutto. Se invece il pub si trova al secondo piano di un edificio, le finestre dovrebbero avere una forma spiovente e vetri più chiari, come quelle delle taverne inglesi di una volta.
Generalmente in un pub non dovrebbero essere presenti sedie, al posto delle quali i pub offrono sgabelli o panche. Curate con attenzione anche l’insegna, che renderà il vostro pub riconoscibile dall’esterno. L’insegna spesso è realizzata in legno e può presentare decorazioni medievali. La tradizione di utilizzare un’insegna che permettesse di distinguere un pub risale a Riccardo II, che chiese agli osti che intendessero produrre e vendere birra di affiggere un’insegna fuori dalla loro locanda. Per quanto riguarda la scelta del nome, spesso il nome del pub è ispirato a eventi del passato.
Come scegliere.
I pub sono locali solitamente frequentati da molte persone e sempre soggetti al ricambio continuo di persone che entrano ed escono con molta frequenza. Gli arredi arredo e la loro disposizione devono per questo motivo essere studiati a pennello per gestire al meglio l’afflusso dei clienti. Vicino all’ingresso, di fianco alla cassa, è sempre consigliabile porre un piccolo banco di ricevimento, di modo i clienti che entrano nel locale possano essere facilmente smistati e accompagnati ai tavoli.
Il bancone dev’essere di dimensioni abbastanza grandi da poter accogliere anche i clienti che ordinano da bere al banco senza sedersi al tavolo. A questo proposito è meglio munire il bancone di sgabelli alti, nel caso in cui chi consuma da bere al banco voglia comunque sedersi.
Tavoli e sedie devono essere pratici e funzionali. È sempre bene distribuire per il locale tavoli di dimensioni diverse, piccoli e grandi, per ogni evenienza. I tavoli e le sedie vanno posizionati in modo tale da non far sembrare l’ambiente troppo affollato e per non creare difficoltà ai clienti che entrano ed escono e ai camerieri che devono inevitabilmente muoversi di continuo tra un tavolo e l’altro.

Share

Categories: Arredamento

Tagged as: , , , ,