Cocktail

Patriota cocktail: un drink con caffè e Bacardi!

Laura-Marnich

La BACARDÍ Legacy Cocktail Competition 2016 entra nel vivo. Ben 180 i bartender a livello mondiale che si sono sfidati, con l’obiettivo di creare e promuovere il nuovo cocktail a base di BACARDÍ Rum. Oggi vi presentiamo il Patriota, il drink dell’italiana Laura Marnich.

Laura Marnich è una ragazza italiana che vive a Dubai ormai da 4 anni, ed è tra i 4 finalisti della Bacardi Legacy UAE. A marzo la gran finale negli Emirati Arabi, che porterà poi il vincitore alla finale globale di San Francisco. Laura, dopo molte esperienze lavorative in giro per il mondo, è oggi Assistant Bar Manager allo Zuma di Dubai, che presto aprirà anche a Roma. Il suo cocktail, il Patriota, accomuna la tradizione italiana del caffè a quella cubana, tanto che originariamente il drink si prepara con caffè cubano.

Cocktail-patriota

Il cocktail finalista della Bacardi Legacy

Il cocktail Patriota nasce da una combinazione di sapori che sono caratteristici dell’isola di Cuba, ed è un omaggio a Emilio Bacardi Moreau, figlio di Don Facundo Bacardi Masso, il fondatore della distilleria di rum Bacardi nel 1862. Barone del rum di giorno, combattente per la libertà di notte; Emilio mise la sua vita e la sussistenza in prima linea per aiutare Cuba nella lotta per l’indipendenza dalla Spagna. Credeva in una Cuba libera, non governata dagli spagnoli. Arrestato, esiliato e due volte imprigionato per le sue idee e per il rifiuto di sostenere la dominazione spagnola, è stato premiato per il suo patriottismo quando tornò dall’esilio, tanto da diventare il primo sindaco liberamente eletto di Santiago di Cuba, nel 1898. Don Facundo iniziò con il commercio dei vini e aveva un piccolo negozio di alimentari che forniva anche spezie e caffè nella città di Santiago. Tradizionalmente i cubani hanno sempre bevuto caffè mescolato con rum, e questi due prodotti, insieme al cacao ed alla canna da zucchero, sono risorse economiche fondamentali dell’isola.

Durante al metà del 19° secolo, una piccola comunità italiana si sviluppò a Cuba, e durante il boom economico in Italia (dopo la seconda guerra mondiale, a metà del 1950) le caffettiere moka della Bialetti iniziarono ad essere esportare dagli italiani in giro per il mondo, tra cui a Cuba. Così, il Cafecito Cubano iniziò ad essere preparato dai cubani tanto quanto gli italiani facevano con il loro caffè: a casa, molte volte al giorno, in breve tempo. Il Caffè era diventato un elemento della loro quotidianita’.

Laura Marnich mentre prepara il suo Patriota Cocktail

Laura Marnich mentre prepara il suo Patriota Cocktail

Il Patriota cocktail abbraccia storia, stile di vita, patrimonio di famiglia, sapori e tradizioni: il dolce Café Cubano è mescolato con Bacardi Carta Blanca, levigato da un accenno di crema di liquore al cioccolato e rinfrescato dai sentori balsamici del Fernet Branca Menta. La menta ha un ruolo di rappresentanza in questa bevanda; si propone di ricordare l’importanza del cocktail Mojito che, insieme al Daiquiri, è stato cruciale per il marchio Bacardi, in quanto ne ha aiutato la diffusione nei cocktail-bar di tutto il mondo. Questo Amaro italiano, FBM, è molto utilizzato per l’espresso corretto che, a differenza di altri spiriti o altri liquori, dà un retrogusto rinfrescante di lunga durata, che viene espresso nel Patriota cocktail.

PATRIOTA è un sostantivo delle lingue Italiana e Spagnola, derivante dal latino “patria” (terra del padre), utilizzato e riconoscibile (in quanto cambia pochissimo nella scrittua e pronuncia) nella maggior parte delle lingue nazionali parlate nel mondo, tra le quali: francese, inglese, tedesco, belga, greco, finlandese, olandese, africano, rumeno, albanese, bielorusso, bulgaro, cebuano, ceco, danese, estone, russo, uzbeko, ecc…Solo poche lingue, tra le quali l’arabo e le lingue asiatiche, non ne hanno la stessa base. PATRIOTA è, prima di tutto, un tributo ad Emilio Bacardi, figlio di Don Facundo Bacardi Masso (il creatore della Bacardi Rum), che è stato il primo sindaco liberamente eletto di Santiago di Cuba e il primo vero PATRIOTA del suo paese.

Il Patriota cocktail unisce cafè cubano e aroma del caffè italiano

Il Patriota cocktail unisce cafè cubano e Bacardi Carta Blanca

PATRIOTA – Ricetta:

35 ml di “café’ cubano” (preparato con 2 barspoon di zucchero semolato impastato con 5 ml di caffè della moka e addizionando successivamente con altri 20 ml di caffè della moka)
oppure
10 ml di sciroppo di zucchero [ricco 2:1] e 25 ml di caffè espresso;
10 ml Fernet Branca Menta,
10 ml Mozart Gold chocolate cream (o simile),
45 ml Bacardi Carta Blanca.

GUARNIZIONE: ciuffo di menta fresca
BICCHIERE: stile coupette/ Martini
METODO: Shekerato e filtrato finemente

Al momento il “patriota” è presente nei cocktail menu di alcuni bar dove il “cafè cubano” è correttamente preparato con MOKA e zucchero semolato…ma Laura si sta organizzando per farlo arrivare anche in Italia!

Share