News

Musica dal vivo: buone notizie per bar e locali!

musica dal vivo

L’AGCOM pubblica il nuovo regolamento in merito al diritto d’autore che regola i poteri di vigilanza dell’autorità. Per i pubblici esercizi che utilizzano musica di sottofondo arrivano buone notizie.

diritto d'autore musicaOra è pubblico il regolamento che attua il D.Lgs. 35/2017 in materia di Diritto d’autore e che si occupa dei poteri di vigilanza dell’Autorità. L’AGCOM sottolinea un concetto importante, che la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi aveva già più volte ribadito. Il contenzioso nasceva dall’art. 23, sull’obbligo di rendicontazione dei contenuti trasmessi da altri canali ai pubblici esercizi. Bar, locali e discoteche risultano infatti essere prima di tutto fruitori di contenuti musicali, prima ancora che utilizzatori, proprio perché i contenuti vengono scelti e creati da tv, radio ecc.

Viene così scongiurato il rischio di multe pesanti (da 20.000 a 100.000 €) per i mancati adempimenti. I locali, soprattutto quelli che organizzano serate con musica dal vivo, hanno comunque l’obbligo di compilare tutti i programmi, le informazioni utili per identificare gli aventi diritto (autori ed editori).

Share