Cocktail

Moscow Mule: la vera ricetta…senza cetriolo!

ricetta moscow mule bar.it

C’è un cocktail che è tornato particolarmente di moda, nato negli anni ’40, dal sapore fresco e con moltissime rivisitazioni. E’ il Moscow Mule, del quale vi sveliamo storia e ricetta.

Ogni barman che si rispetti avrà certamente realizzato almeno una volta nella vita il Moscow Mule, ma forse pochi di loro conoscono la sua storia. Il famoso cocktail nasce infatti negli anni ’40 dall’incontro di due imprenditori in difficoltà: John G. Martin era il proprietario, per gli Stati Uniti, dei diritti di distribuzione della vodka Smirnoff, a cui però nessuno sembrava interessarsi; Jack Morgan, invece, gestiva un noto pub ad Hollywood nel quale proponeva una linea di Ginger Beer che non aveva però molto successo. Da una chiacchierata in cui i due si confidarono le rispettive difficoltà, nacque l’idea di mescolare i due ingredienti assieme ad un po’ di lime: ecco che nasceva un drink da favola, che “scalciava in gola come un mulo”. Nasceva il Mulo di Mosca, il Moscow Mule.

I famosi contenitori in rame utilizzati per il Moscow Mule

I famosi contenitori in rame utilizzati per il Moscow Mule

La leggenda narra quindi di un cocktail nato praticamente a tavolino e per far fronte a delle difficoltà economiche. Una storia che rovinerà forse alcune credenze favolose sulle magiche combinazioni delle miscele, o su qualche “cocktail da laboratorio”. Il Moscow Mule non è niente di tutto questo, ma una vera e propria operazione di marketing che è diventata poi un fenomeno di massa. Oggi è un drink quasi chic, alla moda, che ha numerose varianti e che viene usato spesso come banco di prova o come base per testare nuove miscele. Ma come mai viene servito nella tipica tazza in rame?

Ci viene in aiuto ancora una volta la leggenda: ai due imprenditori se ne aggiunse un terzo, specializzato appunto in utensili di rame. E ora, preparatevi alla sorpresa. Il cetriolo nel Moscow Mule è in realtà un errore, che deriva dall’usanza dei bar sovietici di servire cetriolini in salamoia come accompagnamento a bevande a base di vodka. Da qui l’idea che il cetriolo fresco fosse uno degli ingredienti del Moscow. Ecco allora la ricetta originale:

Nella ricetta originale del Moscow Mule, il cetriolo non è presente

Nella ricetta originale del Moscow Mule, il cetriolo non è presente

Ingredienti
Vodka
Ghiaccio fresco – almeno 4 cubetti
Fever-Tree Ginger Beer
Lime – succo fresco appena spremuto e uno spicchio

Preparazione
Mettere il ghiaccio nel bicchiere, versare la vodka (5 cl), aggiungere il lime spremuto al momento (1,5 cl) e completare con Fever-Tree Ginger Beer (20 cl). Mescolare e guarnire con una fetta di lime.

Share