News

Moscato d’Asti, vino d’America!

moscato-dasti

Strano il destino del Moscato d’Asti, proibito in Russia per l’embargo e diventato famoso in America grazie ai rapper.

Il Moscato d’Asti sbanca negli Stati Uniti grazie a Jay-Z (compagno di Beyoncé), che boicottò lo Champagne in favore delle bollicine italiane. Non solo, il cantante lo ha anche inserito in alcune canzoni. Pensate che su 30 milioni di bottiglie prodotte, ben 20 vanno al mercato americano.

Successo per il Moscato d'Asti negli Stati Uniti

Successo per il Moscato d’Asti negli Stati Uniti

Esplode quindi la mania del Moscato d’Asti in America, mentre in Russia le vendite sono dimezzate a causa dell’embargo, che non riguarda direttamente lo spumante ma che ha portato al fallimento di molti distributori. Pensate che per una bottiglia di Moscato, in Russia si spendeva fino a 15 euro.

Share

Categories: News

Tagged as: , , ,