News

Milano Whisky Festival & Fine Rum: un compleanno speciale

rum bar.it

Dieci candeline da spegnere: per Andrea Giannone e Giuseppe Gervasio Dolci, gli organizzatori del Milano Whisky Festival & Fine Rum, un traguardo importante per celebrare un appuntamento nato da una grande passione e divenuto negli anni un punto di riferimento per gli appassionati ed i professionisti del settore.

Sulla scia del successo della scorsa edizione, anche per il 2015 si ripete il gemellaggio tra Whisky e Rum dando nuovamente vita al Milano Whisky Festival & Fine Rum, accogliendo nel weekend del 14 e 15 novembre gli appassionati di questi due grandi distillati. Come sempre, la location è l’elegante Hotel Marriott di via Washington. Quattro le novità di questa decima edizione: innanzitutto, per venire incontro alle richieste di numerosi visitatori, il sabato prolunga il proprio orario, aprendo i battenti alle 14.00 e chiudendo alle 24.00.

milano_whisky_festival_ bar.it

A novembre il grande appuntamento

La seconda novità rappresenta il naturale ampliamento di questo appuntamento: da quest’anno infatti sono previste anche le masterclass dedicate al Rum e al Bourbon incontri e degustazioni guidate da grandi esperti per assaporare fino in fondo le espressioni più esclusive e raffinate. La terza la presenza di WHISKYSHOP.IT: il più importante negozio on-line di whisky diventerà fisico per la due giorni con in vendita tutti i whisky & rum presenti al Festival oltre a bottiglie da collezione ormai introvabili.

E infine, la procedura d’entrata: in occasione del decimo anniversario, per tutti gli amici del Milano Whisky Festival, l’ingresso nei due giorni della manifestazione sarà gratuito; sarà, infatti, sufficiente registrarsi prima dell’ingresso e dotarsi del “kit degustazione”, per perdersi nella più importante manifestazione italiana dedicata a Whisky, Bourbon e Rum di qualità. All’interno della sala sarà possibile acquistare “gettoni” per le degustazioni libere.

whisky bar.it

Un evento dedicato anche a Rum e Bourbon

Il MWF si evolve, ampliando i propri orizzonti e replicando per il Rum e i Bourbon quanto creato per lo scotch whisky negli anni scorsi: degustazioni libere, masterclass, unitamente ad isole destinate alle miscelazioni, per assaggiare gli accostamenti e i cocktail originali. 2.000 etichette per il single malt, 500 per il rum: questi i numeri della decima edizione, che sapranno soddisfare i palati esigenti del pubblico che, da sempre, fa registrare indici positivi e in costante crescita. Per finire, il Premio Best Whisky che incoronerà i migliori whisky nelle categorie DAILY WHISKY, CONNOISSEUR WHISKY e LADY WHISKY.

Share

Categories: News

Tagged as: , ,