Ricette

Martini Cocktail

martini cocktail bar.it

Ha origini incerte. Alcuni indicano un barman di nome Martinez, che avrebbe inventato questo cocktail a fine Ottocento a New Orleans. Ma è più probabile che sia nato all’hotel Knickerbockers di New York, attorno al 1910, da un barman italiano di Arma di Taggia che si chiamava Martini.

INGREDIENTI:
4,8 cl di Gin
1,2 cl di Vermouth dry
1 oliva o twist di limone

PREPARAZIONE:
Versate gin e Vermouth dry nel mixing glass con del ghiaccio. Servite nella coppetta per cocktail e decorate a piacere con un’oliva verde o la scorza di limone.

QUANDO BERLO:
È il re degli aperitivi ed ha talmente tanti proseliti che ne sono stati inventati con diverse varianti sul tema.

CONSIGLI:
Se volete un Martini versione americana, cioè secchissimo, fate così: mettete nel mixing glass del ghiaccio cristallino e un poco di Vermouth dry. Mescolate e scolate il Vermouth. Versate sul ghiaccio aromatizzato 5-6 cl di London dry Gin. Raffreddate e servite liscio in coppetta cocktail.

 

Share