Locali

“Lu Carzolà” Varnelli nella drink list del Top Bartender Fabiano Fabiani!

L’ antica bevanda della tradizione marchigiana. nasce durante la grande guerra, da un calzolaio nella sua bottega, in quel delle Marche, per riscaldare i clienti che entravano.

Vero rimedio al freddo durante il periodo invernale. Per la preparazione vengono rigorosamente utilizzati due grandi prodotti delle Marche; il Caffè Sport Borghetti e l’anice Varnelli, mescolando:

“Lu Carzolà” o “Lu Cazolà” (Il Calzolaro)

  • 2/3 di Caffè Sport Borghetti
  • 1/3 di Anice Varnelli

Il bartender Fabiano Fabiani

Manifattura ha aperto ai primi di luglio in quella che una volta era una vecchia rimessa in piazza San Pancrazio, proprio di fronte al Museo Marino Marini. Il locale è vintage e il ricordo dei tempi andati qui è di casa con musiche ed atmosfere che riportano agli anni ’30/40.

Dopo aver convolato a giuste nozze il Mixologist di razza Fabiano Fabiani, in una location del genere, non poteva astenersi dall’approntare una bottiglieria e una drink-list volta alla riscoperta di bottiglie e cocktail a “rischio d’estinzione”.

Da Manifattura si beve italiano e Il linguaggio usato per presentare le bevute sarebbe piaciuto ai futuristi: “I nostri per aperire al seltz” (5 euro), in faccia al logoramento delle cadenze moderne la vacuo ricetta di una bevuta senza tempo.

In lista presente il “Littorina” (Alchermes fiorentino in succo di limone), il “Vin spruzzat” (Rosso, Mezzo e mezzo).

Gli Sparkling (8 euro) o meglio per chi vuole aperire al prosecco troviamo il classico “Bellini“, il “Rossini”, il “Mimosa”, il “Puccini” e il “Tintoretto” o “Bucintoro” (con il succo di melograno).

Non mancano assolutamente i “sempreverdi“Negroni” e “Americano” mentre i “Miscugli ardimentosi” (10 euro) sono invece dedicati ai personaggi famosi come lo “Svan” per Gabriele D’Annunzio, “Chiamata per l’Avana” a Antonio Meucci, “Tenda Rossa” a Umberto Nobile, “Vecchio Frac” a Domenico Modugno e “Tu vuoi fa’ l’americano” a Renato Carosone. 

Il Manifattura propone tartare di manzo al coltello (10 euro), gnocco fritto con fegatini di pollo (8 euro), gazpacho estivo con tofu (8 euro), arrosto di baccalà alla brace e carpaccio di salmone (12 euro). 

Il “pericolo” però viene dalle caramelle
, sapientemente esposte in vassoi di cristallo sul bancone del locale, che chiaramente ricordano la nostra infanzia con le mitiche Rossana e le tradizionali Fallani all’orzo.

Manifattura, piazza San Pancrazio, Firenze. Tel. 055 239 6367.

Mette un like sulla pagina Facebook di Manifattura

Share