Food

La magia della bruschetta!

bruschetta bar.it

La magia di una fetta di pane fragrante condita con semplicità è all’origine di mille diverse interpretazioni, il variegato mondo delle bruschette e dei crostoni da semplici a gustosissimi stuzzichini fino a piatti unici per un pasto goloso.

Che sia toscano o pugliese a cassetta o di segale, il pane si trasforma con salse semplici e leggere oppure gustose ed intriganti a seconda del condimento e delle occasioni.

Tutto questo nasce con l’utilizzo del pane raffermo in quel caratteristico contesto di un uso oculato tipico della cucina contadina; pane con olio ed aceto, pane strascicato con pomodoro o pane insaporito con il grasso di carni e salsiccie..

Indubbiamente la fettunta, o la bruschetta o il crostone che dir si voglia non deve essere obbligatoriamente abbrustolita anzi oggi possono essere semplici ed in alcuni casi si arricchiscono degli ingredienti diversi e più sfiziosi.

La bruschetta può essere mangiata a merenda ma anche a pranzo e a cena come antipasto o come secondo piatto e grazie a questa sua versatilità la rende un piatto dalle molte sfaccettature: semplice e genuino… per mescolare il sapore della tradizione ad una raffinata e spesso innovativa arte culinaria.

La ricetta che vi propongo:

1 fetta di pancarrè – 20 gr. formaggio olandese
1 cucchiaio di groviera grattugiato – 1 pompelmo
1 cucchiaio di panna – 1 tuorlo d’uovo – burro sale e pepe

Versare il succo del pompelmo filtrato in una cassereuloa e aggiungete una noce di burro, i due formaggi, salate, pepate ed amalgamate la panna.

Cuocete per dieci minuti mescolando bene, spegnete ed incorporate il tuorlo al composto.

Ponete di nuovo sul fuoco e senza far bollire continuate a mescolare fino a quando la crema risullterà liscia ed omogenea, togliete la crosta alla fetta di pane e spalmatela con il composto.

Ponetela sulla placca da forno leggermente imburrata e fate dorare a 180° C. in forno già caldo.
Servire caldo.

Carlo Cento

Share

Categories: Food

Tagged as: , , , , , , ,