News

La fisica spiega il ruolo della schiuma della birra!

Un nuovo studio ci spiega il motivo fisico per cui la schiuma della birra riesce a non far fuoriuscire il liquido nei boccali. Per gli amanti della birra, una curiosità assolutamente da sapere!

La schiuma della birra aiuta a ridurre le oscillazioni del liquido all’interno dei boccali, e la fisica ci spiega il motivo scientifico. Tutti abbiamo notato, infatti, che quando i bicchieri di birra si toccano tra loro, magari per un buon brindisi, la schiuma che si forma in superficie fa sì che la birra non fuoriesca: secondo uno studio del Physics of Fluids la schiuma si comporta così grazie all’azione capillare, lo stesso fenomeno che lascia sospesa una goccia d’acqua.

Il ruolo della schiuma della birra nel contenere le oscillazioni del liquido è quindi dovuto alle forze molecolari che regolano il rapporto (e l’adesione) tra un liquido e un solido. Avrete sicuramente notato, infatti, la leggera curvatura che acquistano tutti i liquidi a contatto con un contenitore. Proprio questa curva è la conseguenza dell’azione capillare che incide nei rapporti tra liquido e vetro.

Stessa cosa avviene quando beviamo con la cannuccia, quando cioè l’adesione tra liquido e cannuccia è così forte da permettere al liquido di rimanere in sospensione all’interno, vincere la gravità ed essere risucchiato. La schiuma della birra, secondo le leggi della fisica, amplifica questa forza e permette al liquido di rimanere bello fermo nel boccale, e a noi di godere di splendidi brindisi!

Share

Categories: News

Tagged as: , ,