Birra

La Birra è il nuovo antidolorifico!

Già in passato abbiamo a più riprese decantato le molteplici virtù della Birra, e adesso aggiungiamo anche quella di sostituto più efficace del paracetamolo?

Secondo uno studio pubblicato su The Journal of Pain, quando i dolori alla testa non danno tregua potrebbero  arrivare in soccorso la Birra e sostituire la funzione di un analgesico!

Alcuni ricercatori dell’ Università di Greenwich hanno scoperto che consumare due pinte di Birra può ridurre di un quarto il fastidio da cefalea. Alzare il contenuto di alcool nel sangue di circa lo 0,08 per cento, permette al corpo di aumentare leggermente la soglia del dolore,  arrivando a ridurre moderatamente, quindi, l’intensità di quello percepito: “I risultati suggeriscono che l’alcool è un analgesico efficace che fornisce riduzioni clinicamente significative nei punteggi di intensità del dolore.

Questo potrebbe spiegare l’abuso di alcool in coloro che hanno un dolore persistente, nonostante le potenziali conseguenze per la salute a lungo termine. L’alcool può essere paragonato ai farmaci oppiacei come la codeina che attutiscono di molto i dolori con un effetto di gran lunga superiore a quello del paracetamolo.
Gli studiosi dell’Università di Greenwich chiariscono però che i risultati di questo nuovo studio non sono un incentivo ad abusare dell’alcool come viatico efficace per la salute, e tengono a ribadire che a lungo andare gli effetti del consumo effettivo e massiccio di bevande alcoliche comporta dei rischi seri e dannosi!

 
Questa e molte altre caratteristiche della Birra vi verranno svelate nel corso di formazione Il Mondo della Birra l’8 e il 9 maggio a Macerata, in collaborazione con Confartigianato Imprese Macerata ! 

Da non perdere!

 

Share