Birra

La birra dei Sibillini

Degustazione-con-il-Birrificio-Le-Fate-allAlbergo-Vettore-di-Montegallo20

A Comunanza, un paesino in provincia di Ascoli Piceno, nel 2011 nasce il birrificio agricolo Le Fate, che si dimostra fin da subito fortemente legato al proprio territorio.

Produce in proprio l’orzo con cui brassa le proprie birre, usa spezie e frutta locale per aromatizzarle e i nomi delle birre stesse sono presi dalla antica tradizione della Sibilla Appenninica e da antiche leggende locali sulle fate. La Pimpinella è una saison aromatizzata, appunto, con la pimpinella, un tipo di anice che cresce solo nella zona di Castignano in provincia di Ascoli Piceno.

DSC_0514

La Pimpinella

DEGUSTAZIONE
Saison, stile tipico del Belgio, birra chiara ad alta fermentazione tipica della Vallonia, regione del Belgio. La Saison, che significa letteralmente “stagionale”, veniva prodotta in inverno per essere poi consumata d’estate. Ha un contenuto d’alcool compreso tra il 5 e i 8 % A.B.V. Il bicchiere più adatto è un calice, la giusta temperatura di servizio per scoprirne tutte le note aromatiche è tra gli 5 e i 7°C. Birra dorata opalescente con schiuma bianca, fine e cremosa, con il 5 % di alcool. Emergono profumi di anice e liquirizia grazie alla speziatura fatta con la pimpinella, e freschi ed erbacei dei luppoli. In bocca si rivela semplice e decisa, tornano le note di anice, liquirizia e malto, la sua enorme freschezza e l’amaro ben dosato dei luppoli la rendono molto beverina.

ABBINAMENTI
La Pimpinella si abbina bene a primi piatti, in modo particolare con la pasta all’uovo. Un abbinamento molto ben riuscito è con i maccheroncini di Campofilone (pasta all’uovo tipica della zona dell’ascolano) con il ragù di agnello.

1_zz_PIMPINELLA

La birra artigianale Pimpinella

IN CUCINA
Con questa birra potete marinare e saltare in padella l’agnello per il ragù, o potete anche marinare pesce come il salmone. Trasformate questa birra in ghiaccioli: fate sobbollire zucchero e acqua, aggiungetela alla birra, poi fatela congelare negli stampini per ghiaccioli, sarà divertente. Per correggere un negroni sbagliato… sostituite il prosecco con la birra e non smetterete più di berlo!

Share