Cocktail

Italiani campioni della Rose’s Cup

interno1

Il 21 maggio si è conclusa la Rose’s Cup Europea (l’Europeo di barman), dove concorreva anche Flavio Esposito (Barmanager del Boutique12).

Insieme a lui Luca Marcellin (barman del Four Seasons di Milano) e Luca Angeli (barman del Four Seasons di Firenze). Erano loro i vincitori della finale italiana andata in scena l’8 luglio 2014, nel salone del Transatlantico del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano. Hanno raggiunto Copenaghen il 20 maggio e alla Hans Just, sede principale del Cordial Rose’s hanno gareggiato il giorno successivo, in una sala dove H J presenta L’accademia di formazione per barman, sia classico che free style. Un grande successo per l’Italia del cocktail, che ha conquistato la vittoria di squadra e che nelle singole gare ha conquistato 1 oro e 4 argenti. Dopo la gara al via i festeggiamenti in giro per la città, e poi gran cena di gala, dove si è conclusa la premiazione per team ed è andata in scena Speed Drink, una simpatica competition a cui poteva partecipare solo un concorrente per nazione (8 le nazioni in gara). Per l’Italia è toccato a Luca Marcellin, che ha conquistato l’argento. La gara si è tenuta in tre manche: Classic (cocktail vincitore di ogni nazione), Analcolico e Hot drink, dove la somma dei singoli per nazione si sommava formando la classifica dei team. La Giuria internazionale, formata da 5 persone, era composta da un Brand Ambassador europeo,dall’ultimo Campione del mondo IBA, dalla vincitrice europea dell’ultimo europeo Rose’s Cup, dal marketing manager di Speech e dall’istruttore dell’Accademia Hans Just (Rose’s). Ecco la classifica:

11350202_10206980093169662_1646102057_n

Il cocktail di Flavio Esposito

Classic
1. Kenneth Swärd
2. Luca Angeli
3. Johan Henrik Bergstrøm
4. Luca Marcellin – (solo un punto di distacco dal secondo e terzo a pari merito)

Analcolici
1. Aleksander Nilsen
2. Flavio Esposito
3. Mike Svegren

Hot Drinks
1. Flavio Esposito
2. Luca Angeli
3. Marcel Wenger

Team
1. Italia
2. Svezia
3. Norvegia

11263868_10206980093089660_2069108307_n

La preparazione di Flavio Esposito

Flavio Esposito – Miglior punteggio individuale e totale.

Speed drinks
1 Svizzera (Marcel Wenger)
2 Italia (Luca Marcellin)

Ecco il drink di Flavio Esposito che ha vinto la Hot drinks

PUNCH 1867
– Rum Abuelo
– Rose’ s Granatina
– Succo di mela verde
– Infusione di chai the (nero) aromatizzato alla vaniglia e agrumi (sale e pimento)

Shake & strainer. Riscaldato in una boiler. È servito in teiera Japanese con i suoi bicchieri dove è stato terminato con uno spiedino di marasche Fabbri prima di versare il liquido ottenuto.

 

fabio_renzetti_barit

FABIO RENZETTI, ha gestito sin da giovane numerosi locali e bar in tutta la riviera, assumendo anche la direzione tecnica di famose discoteche romagnole. Da oltre 10 anni è editore di periodici nel mondo dell’intrattenimento e dell’ospitalità. Ideatore di bar.it, ha contribuito negli anni allo sviluppo di innumerevoli attività ed eventi, messi in evidenza anche da media di diffusione nazionale. Da sempre organizzatore di corsi di formazione e consulente per aperture e rilanci di locali, è convinto fautore del sapere condiviso e del supporto alle giovani leve.

Share