Cocktail

Il Pisco in America Latina (2° parte)

pisco 1

Scopriamo ora quali storici cocktail si possono preparare con il Pisco, uno dei prodotti più preziosi dell’America Latina.

Tra i piu noti e degni di curiositá c’è il Chilcano, classico cocktail peruviano del quale non si conosce né autore né origini:

6 cl Barsol Primero Quebranta
1,5 cl succo di limone
Angostura Bitter
Ginger Ale
Versare Pisco e succo di limone in un bicchiere highball con ghiaccio, terminare con Ginger Ale e 2-3 dashes di Angostura e miscelare. Guarnire con una rondella di lime.

Il Capitan, una interpretazione peruviana del Manhattan.
(ricetta presa da barsolpisco)
5 cl Pisco Barsol Selecto Acholado
5 cl Vermouth rosso
Stessa preparazione del manhattan, decorare con una ciliegia al maraschino.

pisco-punch

Il Pisco Punch

Pisco Punch, inventato da Durban Nico proprietario del Bank Exchange Saloon a San Francisco. La sua popolaritá fu facilitata grazie ai numerosi articoli dedicati nelle riveste piú famose dell’epoca. Una delle tante considerazioni bizzarre ricevute era “sa di limonata però ha l’effetto di un calcio di un toro selvaggio appena legato”.

Purtroppo l’inizio del proibizionismo e la successiva depressione economica determinarono la sua scomparsa causata anche dall’arrivo della Tequila, molto piu’ economica. Il margarita rimpiazzó il pisco punch.

6 cl Barsol Primero Quebranta
6 cl succo di ananas
3 cl succo di limone
3cl di sciroppo di zucchero
Aggiungere tutti gli ingredienti in uno shaker e riempire con ghiaccio. Agitare bene e versare in un bicchiere di vino bianco riempito con ghiaccio. Guarnire con pezzetti di ananas e una ciliegia. La vecchia miscela era composta da pisco , sciroppo di acacia, succo di limone messicano , zucchero , ananas e acqua distillata;modificata nel corso degli anni a causa della difficoltá nel reperire gli ingredienti provenienti da altri Paesi.

ceviche-130111-pwf-1131

Il Pisco Sour

Pisco Sour (cileno), l’aperivitivo per eccellenza in Cile:

2 once di pisco cileno tridistilled
1/3 once di succo di limone
1 cucchiaio di zucchero a velo
3 cubetti di ghiaccio
Shakerare o frullare per 8 secondi , non meno in modo che lo zucchero si sciogla e non di più altrimenti diventa acquoso. E ‘ servito in un bicchiere flute e si può bagnare il bordo con del succo di limone e decorare con una miscela di zucchero semolato e cannella.

Il Pisco sour rimane senza ombra di dubbio il mio preferito tra i cocktail cileni e per questo motivo vorrei raccontarvi in breve la sua curiosa origine. Victor Vaughen Morris, un ragazzo statunitenze con brevi esperienze da barman, decise di trasferirsi in pianta stabile in Perù dopo aver viaggiato nel Paese per conto della Cerro de Pasco Railway Company. Qui, nel 1916, inaugurò il Morris’ Bar e creo’ il Pisco Sour , una variante del Whisky Sour. Questo buonissimo cocktail e’ la bevanda nazionale del Perù ed è proprio qui che dal 2004 si celebra ogni primo sabato di febbraio la giornata nazionale del Pisco Sour. La ricetta variò diverse volte fino a quando negli anni ’20 Mario Bruiget, bartender del Morris’ Bar, creò la più attuale, aggiungendo bianco d’uovo, non presente nella odierna ricetta cilena.

Share