News

Il pacco si ritira al bar

servizio-ricezione-pacchi-indabox

Chi di voi ha mai ritirato il proprio pacco al bar? Questo servizio, davvero molto comodo, è entrato nel mercato qualche anno fa, con un discreto successo. Ma come funziona? Attraverso una rete che collega diversi punti di ritiro, potrete scegliere dove volete che sia recapitato il vostro pacco. Nella maggior parte dei casi, questi punti strategici sono proprio bar e locali pubblici. Un’idea davvero molto interessante, che aggiunge al bar un altro elemento di condivisione ed aggregazione. Pensate, poi, che grazie alle segnalazioni degli utenti, nuovi bar possono continuamente entrare nel circuito. Si evitano così file lunghissime all’Ufficio Postale, momenti di tensione in cui rovinarsi l’umore e perdite di tempo inutili. E mentre ritirate il vostro pacco, potete sempre fare due chiacchiere col barista, prendere un caffè e rilassarvi un po’.

Howard Schulz, invece, ha creato una rete che unisce 61 locali che offrono accoglienza familiare, prodotti tipici e grande accoglienza. Lo stesso concetto che utilizza lastminutesottocasa.it, che mette in contatto consumatori e baristi che smaltiscono prodotti in scadenza o eccedenza. In Svizzera, invece, alcuni bar propongono noleggio di biciclette che gli utenti possono poi riconsegnare nelle stazioni di altri paesi. Un servizio di bike sharing che in Italia non è ancora attivo.

Share

Categories: News

Tagged as: , , ,