Classici

I 5 cocktail più venduti nel mondo!

Vi sveliamo quali sono i cinque cocktail più ordinati in assoluto al mondo secondo la classifica stilata da Drinks International!

Drinks International nei primi mesi del 2017, ha effettuato un’indagine chiedendo a 100 delle migliori bar del mondo – utilizzando i risultati dell’indagine dei 50 migliori bar esistenti al mondo – di classificare i loro cocktail classici più venduti. Hamish Smith ha presentato poi il countdown di tutti i 50 migliori, mentre noi qui vi racconteremo solo i top 5!!

La creatività si è rivelato elemento fondamentale nella scelta di chi beve, ma i cocktail classici mantengono inalterata la loro allure riscuotendo successo anche trasversalmente! A volte proprio perché sono drink che continuano ad occupare un posto sacro nei cuori della comunità di bartending e dei clienti, nonostante le mode.

Come per tutte le indagini che riguardano Drinks International, i risultati presentati sembrano essere e vanno intesi più come delle istantanee delle tendenze globali piuttosto che uno studio esaustivo.

L’indagine ha coinvolto 108 bar che si sono posizionati nei primi 250 posti per arrivare a classificare, poi, i loro 10 best-seller classici. 

Dando ad ogni voto una graduatoria incrementale da uno a dieci, Drinks International ha creato una esaustiva lista dei 50 migliori classici di vendita del mondo che potete trovare qui, dalla quale noi vi sveliamo i top 5 .

In V^ posizione Whiskey Sour 

Succo di limone, dolcificante e il liquore prescelto. E’ la base di tutti i drink della categoria “sour”, tra cui uno dei più amati è senza dubbio quello preparato con whiskey, il Whiskey Sour!

Ingredienti:

4,5 cl Bourbon whiskey
3 cl succo limone
1,5 cl sciroppo di zucchero

In IV ^ posizione Manhattan 

Uno dei cocktail più amati e veicolati nelle serie televisive. Pare sia stato inventato verso il 1870 al “Manhattan club” di New York, durante un ricevimento organizzato da Jerrie Jerome, madre di Winston Churchill, a favore del candidato alla presidenza Samuel Tilden. Lo si può notare in “A qualcuno piace caldo”, film con l’indimenticata Marylin Monroe, nella serie televisiva “Sex and the city” e anche in qualche puntata della serie cult animata “The Simpson“.

Ingredienti:

5 cl Rye Whiskey
2 cl Vermouth rosso
Gocce Angostura

In III^ posizione Daiquiri  

Il preferito dallo scrittore Hernst Hemingway, era servito all’Avana, nel locale El Floridita, come testimoniano le parole scritte all’interno di un altro bar dell’Avana, La Bodeguita, e che celebravano i due locali prediletti dallo scrittore nei quali si recava per assaporare i suoi cocktail preferiti.

Ingredienti:

4,5 cl Rum bianco
2,5 cl Succo di lime fresco
1,5 cl Sciroppo zucchero

In II^ posizione Negroni

Con le sue tre parti uguali di gin, vermut rosso e Campari, il Negroni è probabilmente il cocktail italiano più diffuso nel mondo, ideato a Firenze nel 1919-20 dal conte Camillo Negroni, appassionato viaggiatore e poliglotta che proprio in quegli anni era solito frequentare il Caffè Casoni di Firenze. E ancora oggi, il Negroni conserva l’antica ricetta! Molto consumato anche il “Negroni sbagliato” con il prosecco al posto del gin!

Ingredienti:

3 cl di Campari
3 cl di Vermouth rosso
3 cl di Gin

 

In I^ posizione Old Fashioned

Dulcis in fundo, eccolo elegante, e con una decisa e caratterizzata nota agrumata, l’Old Fashioned -nella sua raffinata semplicità- ha superato indenne più di 140 anni di mode e tendenze, tanto che ancora oggi si posiziona nelle zone più alte delle classifiche restando uno dei drink più richiesti al mondo. L’Old Fashioned deve il suo nome ai bicchieri in cui va servito, anche sostituibili con i più attuali tumbler.

Ingredienti:

4,5 cl Bourbon o Rye Whisky (whisky di segale)
1 Zolletta di Zucchero
1, 2 ml di Angostura Bitter
Qualche goccia di acqua naturale

Share