Report

Gli scatti più belli del “Tiki Days”

tiki_gruppo_barit

Il Master di Bar.it sui cocktail Tiki, tenutosi lo scorso 21 e 22 settembre, è stata l’occasione per conoscere professionisti del mondo del bar, aspiranti tali e giovani appassionati. Ma che cosa ha significato per loro questa esperienza?

Nel mestiere del barman, si sa, non si finisce mai di imparare, e la formazione è una delle prime regole da seguire per lavorare nel grande mondo del bar. Ogni partecipante al Master sui Tiki ha avuto la possibilità di arricchirsi sul piano professionale e umano. Questa è la prima cosa che traspare dalle opinioni dei corsisti.

L’aggiornamento su tecniche e conoscenze è andato di pari passo con la qualità degli insegnanti (Peppino Manzi e Jorge Alberto Soratti) e la qualità dei prodotti realizzati.

Daniele dice: “Volevo colmare una lacuna su questo genere di drink, e credo di aver ricevuto delle basi solide per andare avanti”. Un mondo, quello dei Tiki, che sicuramente incuriosisce, e che permette al professionista di offrire qualcosa in più al cliente, proprio come afferma Emiliano: “Un corso che mi ha fatto crescere professionalmente e che mi darà la possibilità di creare prodotti unici e personali”. Ogni corso fa aumentare il bagaglio culturale in questo settore, e la conoscenza con due grandi maestri del bar come Jorge e Peppino ha aiutato. “Ho conosciuto tanti e veri barman, dice Marco”; “Riproporrò sicuramente ciò che ho visto fare da loro”, prosegue Deborah.

IMG_1292 IMG_1296 IMG_1297 IMG_1287 IMG_1352 IMG_1358 IMG_1285 IMG_1286 IMG_1238 IMG_1245 IMG_1245 IMG_1261 IMG_1273 IMG_1277 IMG_1278 IMG_1282 IMG_6940 jorge1 tiki_gruppo_barit IMG_1181 rosetti_rid_tiki15 IMG_1156 IMG_1175 IMG_1214 IMG_1157

diego_peppino_manzi

gruppo_tiki_barit gruppo_tiki15_inpiedi_rid IMG_1169 IMG_6914 IMG_6921 IMG_6928 IMG_6932 IMG_6933 IMG_1227 IMG_1217 IMG_129514IMG_1993 IMG_6936

Share