News

Etichettatura degli alimenti: nuovi obblighi in arrivo!

Novità importanti per l’etichettatura degli alimenti, e quindi per tutti i locali pubblici, bar compresi, che devono così adempiere a nuovi obblighi.

L’etichettatura degli alimenti, anche quelli venduti e somministrati nei locali pubblici (quindi anche nei bar), è regolata dal Reg. UE n. 1169/2011. Il CdM ora ha approvato lo schema per il Decreto Legislativo in materia di etichettatura, che sancisce nuovi obblighi per gli operatori.

Prima di tutto vanno indicati gli allergeni per i prodotti presenti nel menù; occorre quindi tenere una sorta di registro o comunque avere una documentazione sempre a disposizione del cliente e delle autorità. Chi ometterà di indicare gli allergeni è sanzionabile con multe da 3.000 a 24.000 € (per le microimprese c’è possibilità di dilazionare il pagamento).

Si disciplina anche l’indicazione generale di tutti gli ingredienti per prodotti di gastronomia, pasticceria, gelateria e panetteria, con l’obbligo di indicare gli allergeni per i singoli prodotti (non si può quindi utilizzare per gli allergeni un cartello unico). I prodotti decongelati vanno poi segnalati al cliente. La FIPE ha realizzato un software in cui potete trovare la documentazione necessarie a tali indicazioni.

Share