Caffetteria

E’ on line il portale del Consorzio tutela caffè espresso italiano!

Il Consorzio di tutela del caffè espresso italiano tradizionale è arrivato in rete con un portale tutto dedicato alla valorizzazione e tutela dell’espresso e al rapporto operatori-consumatori!

Con il termine “Espresso” è denominato il caffè consumato velocemente nei locali dei bar e delle caffetterie, preparato espressamente per il cliente con un particolare metodo di estrazione, utilizzando una speciale macchina che consente di ottenere una bevanda servita in tazzina molto concentrata, cremosa, dal gusto e dall’aroma intensi.

Il Consorzio di tutela del caffè espresso italiano tradizionale nasce a Treviso il 15 settembre 2014 ed ha per oggetto principale la promozione, la valorizzazione e la tutela del Caffè Espresso Italiano Tradizionale presso gli operatori del settore e presso i consumatori, mediante la richiesta all’UNESCO per ottenere il riconoscimento di Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

La richiesta per il riconoscimento è stata presentata alla Commissione Italiana per l’Unesco e questo nuovo sito nasce per informare di questo progetto culturale.

Prima dell’estate del 2015, il Consorzio ha presentato un documento, ampiamente discusso e condiviso tra i Soci, quale preliminare per l’iscrizione del caffè italiano tradizionale nell’inventario italiano dei beni immateriali presso il Ministero dei Beni culturali, il Ministero dell’Agricoltura e il Ministero degli Esteri.

Possono entrare a far parte del Consorzio le imprese e gli enti del settore del caffè, quali torrefattori, produttori di caffè e di macchine per il caffè e di altre attrezzature inerenti alla produzione o erogazione del caffè che condividano lo scopo consortile ed abbiano la sede e la produzione in Italia.

 

Share