News

Con il nuovo sughero il vino non sa più di tappo!

nuovo tappo sughero

Avete presente il fastidioso odore di tappo del vino? Da oggi sarà possibile evitarlo con un nuovo tappo made in Italy in microagglomerato di sughero, sterilizzato e realizzato senza collanti.

tappo sugheroSi chiama Sughera, ed è il primo tappo nato senza l’utilizzo di collanti, che una volta entrati in contatto col vino potrebbero causare il fastidioso odore di tappo. L’azienda produttrice, Labrenta, dopo 10 anni di ricerca ha ottenuto il brevetto nel 2016. Il tappo è realizzato con particolari polimeri per legare i microgranuli del sughero. Per i produttori di vino, una chiusura che non intacca le caratteristiche organolettiche del vino e che è completamente riciclabile.

Dopo questo successo l’azienda ha proseguito nell’innovazione dei tappi in sughero, e sta studiando un’evoluzione di Sughera, che grazie a microiniezioni replica alla perfezione le scanalature naturali del sughero, per dare la stessa sensazione visiva e al tatto. Anche i sommelier sembrano accettare la soluzione del nuovo tappo in sughero, che pare abbia ottime caratteristiche come uniformità, omogeneità nell’estrazione e dell’elasticità, purezza a contatto col vino.

Share