Caffetteria

Caffè espresso: ma ci si guadagna?

espresso

Ma siamo proprio sicuri che la vendita del semplice caffè espresso sia una bella fonte di guadagno per i nostri bar?

Beh, senza allarmismi, forse si! Ma non quanto magari immaginiamo. Pensate che con 1 kg di miscela caffè, dal costo medio di 21 euro (per 7 gr.), otteniamo circa 142 caffè al prezzo medio di 0.90 cent. cadauno, per un totale di 127 euro circa. Da questi vanno sottratti i caffè invenduti perché estratti male o quelli consumati dal personale.

come-disincrostare-la-macchina-del-caffe_e9675050dd9415fb2d2bc4dbac3c9ad5

Il caffè espresso è davvero un guadagno per il barista?

Se invece, per distrazione di qualcuno, il nostro dosa-macinato fosse stato tarato a 8 grammi, otterremo 125 caffè per un incasso di 112,50 euro. 15 euro in meno di guadagno su ogni kg di caffè! E se il nostro locale consumasse 2 kg al giorno? E se invece ne consumasse 3 kg? A ciò bisogna aggiungere i costi accessori al servizio: zucchero, miele, fruttosio, dolcificante. In più va considerato il lavaggio stoviglie e i relativi detersivi, nonché la manutenzione e l’energia elettrica (una macchina da caffè consuma circa 6kw/ora). Aggiungiamo al tutto l’affitto del locale, l’ammortamento di arredamento e attrezzatura e, soprattutto, il costo del personale.

Ovvio, i conti non saranno uguali per tutti in quanto il “moltiplicatore” (ovvero il ricarico dei titolari di aziende per ammortare spese fisse e variabili) sarà diverso da struttura a struttura ma…..VOI AVETE FATTO BENE I CONTI!?!

Share