Cocktail

Bloody Mary 2.0: ecco il Red Snapper!

Red Snapper cocktail

Per gli amanti del Bloody Mary, ora vi presentiamo una versione davvero speciale che il barman Massimo Stronati propone al Morgante, un cocktail bar di Milano. Il Red Snapper è un cocktail pre-dinner a base di succo di pomodoro.

Il cocktail che vi presentiamo oggi, e che ormai da qualche tempo viene presentato nei cocktail-bar di Milano, è ideale per tutti coloro che amano il Bloody Mary, visto che ne è una rivisitazione, ma anche per tutti coloro che del Bloody Mary si sono un po’ stancati. Il nuovo cocktail pre-dinner si chiama Red Snapper, ed il creatore è il barman Massimo Stronati, del Morgante Cocktail & Soul di Milano.

Il Red Snapper è un cocktail fresco a base di succo di pomodoro, che a differenza del Bloody Mary utilizza il gin invece che la vodka. Vediamo gli ingredienti:
50 ml gin
200 ml di succo di pomodoro
½ limone
3-4 gocce di Worchestershire Sauce
3-4 gocce di Tabasco
qb sale
qb pepe
6/8 cubetti di ghiaccio

cocktail Red Snapper

Per prepararlo utilizzate un bicchiere highball, a forma cilindrica di tipo tumbler con capacità tra 240 e 350 millilitri. La preparazione è semplice: riempite di ghiaccio il bicchiere fino al bordo, poi versate tutti gli altri ingredienti e mescolate con un cucchiaio lungo. Per la decorazione guarnite con una fettina di limone e un gambo di sedano.

Come detto il Red Snapper oltre ad essere un cocktail molto fresco, è anche un drink molto facile da realizzare, che può essere replicato facilmente anche a casa. Gli ingredienti da utilizzare sono molto semplici da trovare: gin, succo di pomodoro, limone, tabasco. Massimo Stronati molto spesso consiglia il wasabi come condimento, nel caso vogliate stupire i vostri clienti. Il Red Snapper è ideale nell’ora dell’aperitivo, ma è molto piacevole anche dopo cena, e vi consigliamo di provarlo anche come rimedio al mal di testa da sbornia!

Morgante cocktail bar milano

Share