News

Bianca, rossa, bionda…e senza glutine!

birre senza glutine bar.it

Le birre senza glutine sono ormai una realtà importante nel mercato. Molti marchi e ottima qualità anche per i celiaci.

Importante garantire prodotti che siano certificati nell’assenza di glutine, ma che non snaturino le reali caratteristiche del marchio. Il caso è quello delle birre per celiaci, gustosissime e sicurissime, così che anche coloro che seguono diete speciali possano assaporarne la freschezza. In questi anni il mercato delle birre senza glutine si è sviluppato non poco, e le scelte sono ormai molte, per un problema, quello della celiachia, che in Italia è la prima forma di intolleranza. La particolarità di queste birre è l’utilizzo di malti di cereali alternativi, come riso o miglio. Tra le marche più importanti, la Daura, dell’Estrella Damm, prodotto spagnolo a partire dall’orzo. Poi c’è la Peroni senza glutine, con contenuto inferiore a 10 ppm. Da segnalare anche la Lammsbräu Glutenfrei, della Neumarkter Lammsbräu, realizzata a partire da malto d’orzo, luppolo naturale e acqua minerale. Famose anche la Tennent’s Gluten Free e la Pilsner della Green’s, prodotte a partire da materie prime selezionate. Risultato di luppoli selezionati è anche la belga Dark Gluten Free, sempre della Green’s.

Share